Qual è il tuo alloggio ideale per le vacanze?

Intraprendi un viaggio a breve? Quello che fai, come fare i bagagli e dove si vive sarà senza dubbio influenzato dalle persone con cui viaggerai. Fallo bene e i ricordi saranno colmi di affetto, sorrisi e risate. Sbaglia e ti servirà una vacanza per riprenderti dalla vacanza!

Ne avete senza dubbio già sentito parlare, ma una corretta pianificazione e ricerca può fare miracoli per ridurre lo stress e le amare sorprese. Quando si tratta di prenotare la sistemazione giusta, Internet è un grimaldello. Si vede ciò che gli altri hanno da dire leggendo le loro recensioni, si ha un’idea di della zona utilizzando Google Street View. Ci sono dei parchi nelle prossimità, punti di riferimento o supermercati? Basta controllare sulla mappa per vederlo!

Con tutta questa offerta (appartamenti, agriturismi, ville, imbarcazioni, etc) come è possibile scegliere il meglio? Semplice, basta guardare lo stile e la natura del viaggio.

Viaggiatori in solitaria

Dove si alloggia dipende dallo scopo del viaggio.

Se sei un viaggiatore d’affari la posizione sarà fondamentale. Stare vicino alla zona degli incontri fa risparmiare lo stress del tragitto la mattina. Si consideri allora un monolocale: più spazioso di una camera d’albergo e offre lo spazio necessario per la privacy. Scegline uno con balcone o vista sullo skyline della città. Si potrebbe lavorare e al contempo godere l’atmosfera di una nuova città.

Per coloro che scarpinano il mondo esistono gli ‘homestel’: case e appartamenti che possono ospitare i viaggiatori in un modo simile a un ostello. Essi possono essere il luogo ideale per unire il comfort alla compagnia.

Fughe romantiche

Siete entrambi alla ricerca di un viaggio di relax pieno di massaggi e mimose? O siete entrambi pieni di adrenalina alla ricerca di qualche emozione? Non ci sono mai coppie uguali, tanto meno fughe romantiche. Tuttavia, almeno una cosa andrà storta!

Ricorda, un viaggio romantico non dipende da petali di rosa su un letto d’albergo e un asciugamano a forma di cigno. Soggiornare in appartamenti con angolo cottura può dare l’idea di famiglia, come cucinare insieme a fine giornata. Soggiornare in un luogo isolato dalla città può essere esattamente quello che ti serve per ricaricare le batterie. Pianificate insieme e arrivate a dei compromessi: tornerete più amati che mai.

Esplorare con gli amici

Potreste essere migliori amici a casa, ma una volta in vacanza, si potrebbero scoprire alcuni tratti della personalità che possono rendere i viaggi di gruppo un incubo. Diverse abitudini, mangiare e standard di pulizia possono causare litigi tra migliori amici.

Dall’inizio, informati sulle abitudini di viaggio altrui, accordati sul budget e l’itinerario. Se tutti sono a conoscenza delle abitudini altrui, si spera che nessuno rimanga deluso. E ricordatevi di prenotare abbastanza camere per fare festa! Non tutti sono in grado di sopportare chi russa, né vogliono andare a dormire sul divano letto.

In famiglia

La dinamica di un viaggio in famiglia è completamente diversa da quelle sopra descritte. Soprattutto per le famiglie più giovani, di solito ci sono due anime: i responsabili e chi ha bisogno di assistenza. Sia per avventurarsi in città sia per andare in campagna, fate i bagagli in modo intelligente! Portate solo quello che serve davvero.

Se siete diretti verso una città, controllate i collegamenti di trasporto, treni, tram e autobus. Non solo questi fanno risparmiare soldi per noleggiare una macchina, ma viaggiare su di essi è emozionante per i bambini. Soggiornare in un appartamento centrale significherà che tutti possono stare insieme, al contrario delle camere d’albergo separate. E una posizione centrale significherà che si può facilmente tornare al vostro alloggio per le penichelle pomeridiane, soprattutto per i bambini stanchi.

Dai un’occhiata alla nostra infografica qui di sotto per vedere che tipo di alloggio è necessario prenotare per il tuo prossimo viaggio!

L'alloggio dei sogni