Chi non ama un buon dessert? In Europa sono così tanti i dolci da scoprire e ogni nazione ha la sua specialità. Per questo abbiamo creato una mappa dei dessert d’Europa, per offrirvi una panoramica sulle irresistibili dolcezze che potete trovare all’interno dei confini del Vecchio continente.

mappa_dolci_europei

Spagna

I churros sono un dolce tipico iberico fatto di pastella fritta. Sono spesso cosparsi di zucchero e serviti per la prima colazione, accompagnati da una cioccolata calda e densa dove poterli immergere. La leggenda vuole siano stati inventati da alcuni pastori spagnoli per sostituire i prodotti da forno freschi, poiché la pasta di churro era facile da preparare e friggere su un fuoco all’aperto.

Francia

Tarte aux fraises, o crostata alla fragola, è un famoso dessert francese. Si pensa che le torte giungano direttamente da una tradizione medievale, per poi passare nel tardo XVI secolo all’alta cucina e diventare popolari tra i nobili. Oggi queste torte sono alla portata di tutti, e se stai programmando un viaggio in Francia ricordati di  assaggiare questo delizioso dolce insieme a un caffè.

Scozia

Lo shortbread è uno dei biscotti preferiti nel Regno Unito e nasce in Scozia. Il biscotto è tradizionalmente fatto con una parte di zucchero bianco, due parti di burro e tre parti di farina. Lo shortbread è ampiamente associato alle festività natalizie, e i biscotti sono spesso confezionati in un design molto scozzese.

Polonia

Makowiec è un dolce tradizionale polacco particolarmente apprezzato durante il periodo natalizio. Si tratta di un panino con semi di papavero, panna acida, burro, uova e farina. Viene servito solitamente con il tè.

Portogallo

Il Pastel de nata è un rinomato dolce portoghese a base di uova, che ha poi trovato fortuna nei panifici di tutto il mondo. Venne realizzato per la prima volta nel XVIII secolo da monaci cattolici nel monastero di Jeronimos a Lisbona. A quel tempo, grandi quantità di albumi venivano utilizzati da conventi e monasteri per inamidare gli abiti, e i tuorli d’uovo rimanenti erano usati per torte e pasticcini. All’inizio del 19° secolo  i monaci iniziarono a vendere il pastel de nata presso una raffineria di zucchero nelle vicinanze. Nel 1834, con la chiusura del monastero, la ricetta fu venduta alla raffineria di zucchero, i cui proprietari aprirono la Fabrica de Pasteis de Belem, aperta ancora oggi.

Inghilterra

La torta Battenberg è deliziosa quanto divertente. È un pan di spagna leggero alternativamente colorato di rosa e giallo, tagliato a cubotti legati da marmellata di albicocche e avvolti in marzapane. A causa della loro somiglianza con la torta, la fantasia a scacchi dei veicoli di  emergenza nel Regno Unito è ufficialmente indicata come Battenberg.

Galles

I dolci gallesi sono popolari sin dal XIX secolo e sono fatti ai fornelli piuttosto che nel forno. Se vai in vacanza in Galles, queste piccole prelibatezze sono assolutamente da provare. Un’avvertenza: questi dolci non sono per vegetariani, perché tradizionalmente contengono lardo.

Germania

Il Mohnkuchen (o torta di semi di papavero) è un dolce popolare in Germania, così come in altre parti d’Europa dove sono presenti delle varianti di questa torta. Secondo i criteri dei prodotti da forno per la Repubblica federale di Germania, la torta di semi di papavero deve contenere almeno 60 parti di semi di papavero per 100 parti di pasta.

Italia

Il panettone è un pane dolce italiano famoso in tutto il mondo, che di solito viene consumato a Natale e Capodanno. Originario di Milano, il termine panettone deriva dalla parola italiana “panetto”, che significa piccola torta di pane. Le origini della torta risalgono all’impero romano, dove gli antichi romani producevano un dolce simile lievitato con il miele.

Austria

Lo strudel è un tipo di dolce stratificato, solitamente con un ripieno dolce. Le più antiche ricette di strudel risalgono al 1696 e sono state ritrovate in un libro di cucina scritto a mano nella Biblioteca della città di Vienna. Nel XVIII secolo lo strudel era popolare in tutto l’Impero asburgico (austriaco). Lo strudel più famoso è forse lo strudel di mele, con altre varietà popolari come il topfenstrudel (farcito con un formaggio quark morbido e zuccherato) e il Millirahmstrudel (strudel di crema di latte ripieno di pane a cubetti imbevuti di latte, uova e zucchero).