Londra, capitale internazionale del gusto, offre una variegatissima scelta in quanto a gastronomia.
La vasta varietà rende estremamente difficile offrire una singola panoramica delle innumerevoli possibilità per mangiare fuori in città, pertanto abbiamo raggruppato una lista con i consigli sui migliori ristoranti suddividendoli per zona e per cucina.

Bethnal Green. Ideale per una gastronomia semplice e genuina.

La vera cucina anglosassone si può gustare da Mr. Buckley’s, un locale in stile contemporaneo disposto su due livelli che propone pietanze di porzioni “ridotte” rispetto alla norma ma di influenza internazionale o da Palmers che, al contrario, è un tipico ristorante a gestione familiare che propone piatti moderni britannici con un arredamento semplice in quercia e pietra. Mother Kelly’s invece, in stile newyorkese, propone pietanze cucinate soprattutto per accompagnare i suoi ottimi drink. Per la cucina cinese dirigetevi da Old place, ristorante tradizionale che serve prelibati piatti secondo le vere ricette. Ancorati alla classica cucina italiana? E Pellicci vi sorprenderà per la sua atmosfera familiare del Belpaese con cibo e caffè tradizionalmente inglesi: strano mix, ma per niente male!

Granchio con porri scottati

Granchio con porri scottati. Foto di Ewan Munro via FlickrCC

Brixton. Ideale per pasti informali, varietà internazionale e atmosfera hipster.

La tipica cucina caraibica la troverete varcando la soglia di Fish, Wings & Tings, bar caraibico con assaggi vari di piatti poco conosciuti del panorama giamaicano. Franco Manca propone da diversi anni nella sua tipica pizzeria italiana pizze in classico stile napoletano, genuine e cucinate con ingredienti freschi provenienti dal Regno Unito. Il tutto unito ad un servizio professionale al 100% italiano. Un assaggio della cucina giapponese lo avrete mangiando da Okan, bar nipponico specializzato nella preparazione dello street food di Osaka con una vasta scelta di ingredienti (okonomi significa “come lo preferisci”). Da Koi Ramen il piatto forte è la versione nipponica degli spaghetti in brodo, decisamente conveniente per l’ottimo cibo offerto. Ottimo pesce lo si mangia da Etta’s seafood kitchen, caratterizzato da un’atmosfera accogliente e piatti a base di pesce deliziosi, invitanti e superbamente cucinati. Voglia di Oriente? KaoSarn è una delle maggiori attrazioni del mercato di Brixton, solitamente affollato dai clienti fedeli e abituali. Il cibo è economico, piccante e saporito e il personale molto gentile e simpatico.

Camden. Ideale per immergersi in un’atmosfera accogliente e gustare cibo etnico.

Per una vera cucina brasiliana ecco a voi Made in Brazil: questo ristorante è la celebrazione del Brasile, propone pietanze tradizionali e una ricca carta per le bevande. Invece per mangiare tipicamente greco consigliamo Alexander the Great, ristorante accogliente, familiare e piccolino oppure Andy’s Taverna, dall’atmosfera amichevole e tranquilla, buon cibo, buon vino e buona compagnia. Il menu variegato offre un’abbondante scelta, da gustare anche nel carinissimo giardino. Infine Karavas che, con la sua cucina autentica e fresca propone piatti cucinati sempre al momento per un’esperienza culinaria in versione formale e di classe. Famosa in tutta Londra è Masala Zone, catena gastronomica cittadina adatta a tutti per gustare un menu a rotazione tra diverse verdure, dahl, raita e curry e un interessante selezione di bevande fresche e insolite. Gilgamesh, ristorante panasiatico, è un connubio perfetto tra ristorante e nightclub. Il punto forte è il lusso.

Spaghetti dan dan con maiale

Spaghetti dan dan con maiale. Foto di Ewan Munro via FlickrCC

City of Westminster. Ideale per una cena raffinata e moderna.

La migliore cucina contemporanea la troverete da Brasserie Joel, eccellente cucina francese che rende il ristorante uno dei principali nel suo settore gastronomico in tutta Londra. L’autentica cucina indiana di Cinnamon Club offre un’esperienza culinaria indiana moderna, contraddistinta da una sala che ricorda una cerimonia nuziale. Invece la classica cucina italiana è di casa da Cotto Italian, pizzeria tradizionale con un ambiente familiare e un arredamento creativo.

Clapham. Ideale per gustare piatti contemporanei serviti in un’atmosfera rilassata e moderna.

Bistro Union è il “bistrot britannico per antonomasia” con personale simpatico, dallo stile rustico e familiare e con un menu incredibilmente in pieno stile british. Nei tavoli c’è addirittura un cassetto apposito per le posate sotto ogni tavolo. Cornish Tiger ama definirsi come un “locale per una cena elegante ma casual” e propone un menu britannico in una location in stile pub inglese. Un ottimo mix di cucina europea lo si può gustare da Four O Nine, un connubio di esclusività e comodità, lounge bar in stile e ristorante al tempo stesso che propone prelibati piatti di influenza europea. Da Trinity avrete una location adatta a diverse occasioni, dove l’arredamento giusto e il cibo delizioso giustificano i prezzi piuttosto elevati. Voglia di cucina spagnola? La Boqueria Tapas è un ristorante in chiave moderna specializzato nella preparazione di spagnolissime tapas, mentre Abbeville Kitchen è un mix di stili che propone ottimo cibo come da tradizione spagnola.

Tapas spagnole

Tapas spagnole. Foto di Ewan Munro via FlickrCC

Covent garden. Ideale per menu raffinati, belle presentazioni di piatti e atmosfera vivace.

Recentemente nominato il ristorante “più romantico” di Londra nella “Harden’s Restaurant Guide” del 2014, Clos Maggiore è un sensazionale ristorante francese che propone cucina contemporanea. Arredato con tavoli in stile rustico e caratterizzato da lunga lista di buoni vini e piatti moderni della tradizione europea. Qui si assaggiano pietanze deliziose, semplici e magnificamente presentate tipiche della Francia abbinate ai migliori ingredienti. Dishoom, brasserie in stile “retro Bombay” richiama lo charme di un’antica caffetteria iraniana postcoloniale. È quasi sempre affollata, specialmente alla sera. I prezzi sono nella norma e c’è ampia possibilità di scelta, perfetta sia per una cena in famiglia o una cena romantica. Il ristorante Cantina Laredo propone cene a base di tequila messicana per chi ha intenzione dopo cena di andare a fare festa in città. Nominato uno tra i migliori ristoranti londinesi per mangiare le tapas, propone un menu con ingredienti sempre freschi e specialità abbinati a ottimi vini. Anche Condesa è un ottimo ristorante per gustare tapas in zona con numerosi posti a sedere e varie specialità che variano con scadenza settimanale.

Central London, Hyde Park e Knightsbridge. Ideali per una cena elegante con atmosfera trendy.

Dinner by Heston Blumenthal è uno dei ristoranti più famosi al mondo che presenta una gastronomia sensazionale in tutto il suo splendore. Il menu ha ottenuto riconoscimenti a livello internazionale da parte dei migliori critici e il locale si presenta in stile sia rustico sia contemporaneo. Per un tocco parigino a Londra consigliamo in zona il Bar Boulud, bistro à la française e wine bar che si presenta con un arredamento moderno e dispone di salette interne più piccole per chi desiderasse cenare in intimità. Il Buddha Bar, ristorante indiano disposto su due livelli con un arredamento maestoso, emana un’atmosfera molto tranquilla. Zuma, ristorante nipponico piuttosto raffinato rispetto alla tradizione prettamente informale, propone piatti tipici e classici in versione moderna mentre il “vicino” Nobu in completo “new style” serve elegantemente pietanze dal design gastronomico giapponese. Una buonissima cucina russa può essere assaggiata al Miri Vana che, come gli altri tre ristoranti gemelli di San Pietroburgo, Mosca e New York, a Knightsbridge offre la possibilità di immergersi totalmente nell’atmosfera russa. Il locale accogliente è ricco di oggettistica tipica russa e propone classiche pietanze russe cucinate al momento.

La zuppa russa Borscht

La zuppa russa Borscht. Foto di Shaflu Hussain via FlickrCC

Islington. Ideale per i sapori decisamente forti e l’atmosfera allegra.

Da Yipin China è possibile assaggiare sia i gusti piccanti della provincia cinese Hunan sia i gusti dolci e più familiari della cucina cantonese. Little Georgia è invece un insolito ristorante che offre un’atmosfera unica della cucina georgiana influenzata dalla tradizione euro-asiatica accompagnata da una ricca carta di vini. La cucina mediterranea tradizionale può essere assaggiata da Mem & Laz Brasserie, un ristorantino dall’atmosfera accogliente e familiare arredato con numerose lampade pensili e chandelier a mosaico fatti a mano dove, quando scende la sera , tutti ballano sui tavoli. Se avete voglia di provare la squisita cucina del Sud-Est asiatico, allora Zafrani farà al caso vostro con i suoi prelibati piatti tradizionali indiani intrisi dei tipici sapori della regione del Sud-Est dell’Asia serviti in un contesto decisamente moderno e trendy oppure il thailandese Isarn dove l’arredamento comtemporaneo con gigantesche lampade in legno scuro e i prezzi abbordabili sono un invito per tutti gli under 30 che desiderano cenare a base di piatti thailandesi. Per chi non amasse la carne e preferisse una cucina vegana, vegetariana e biologica allora deve dirigersi al The Gate, particolarissimo e caratterizzato da un arredamento moderno e spazioso con cucina e bar a vista con grandi lampade industriali che illuminano direttamente il menu che propone piatti prelibati presentati elegantemente.

Kensington e Chelsea. Ideali per un contesto romantico e cibo d’eccellenza.

Babylon Restaurant at the roof gardens offre un menu esclusivamente anglosassone che varia a seconda degli ingredienti freschi di stagione. Invece Ffiona’sè specializzato nella preparazione dei grandi classici britannici utilizzando gli ingredienti più freschi della zona. Per quanto riguarda la cucina contemporanea Kitchen W8 è un ristorantino genuino, familiare e frequentato dagli abitanti del quartiere che propone pietanze premiate con le stelle Michelin, mentre Maggie Jones’s è uno dei preferiti per i londinesi per la sua accoglienza, rusticità e l’incurabile romanticismo. Spaghetti House come suggerisce il nome offre piatti tipici e classici della tradizione gastronomica italiana. Dal libanese Maroush, ristorante su due piani con musica dal vivo libanese, si danza usando il ventre alla sera. L’atmosfera è allegra ed energica fino alla chiusura alle 2 del mattino.

Spaghetti alla marinara

Spaghetti alla marinara. Foto di Paul David via FlickrCC

Mayfair. Ideale per un pasto elegante e trés chic.

The Beaumont Hotel è un must per i super ricchi di tutto il mondo con un menu che si concentra essenzialmente sulla carne alla brace puntando esclusivamente sulla qualità. Al China Tang, arredato con mobilia in stile “art déco”, una sinuosa sala evoca la Shanghai degli anni Trenta ma che riporta al presente osservando i clienti abituali che la frequentano. La catena internazionale italiana Cecconi’s ha inaugurato il ristorante italiano a Londra probabilmente più chic e cosmopolita che serve cibo di alta classe semplicemente squisito, mente l’indiano Gymkhana ha optato per un contesto in stile nostalgico “retro” accompagnato da cocktail teatrali e una varietà ricchissima di piatti moderni ispirati alle masalas.

Shepherd’s Bush. Ideale per una vasta scelta tra proposte culinarie e spazi intimi davvero originali.

The Red Sea è un bar dall’aspetto semplice che propone un mix delle cucine provenienti dall’Eritrea, Etiopia, Somalia e Yemen a prezzi davvero vantaggiosi. Vicino si trova il polacco Tatra che, con la cucina moderna polacca e dell’Europa orientale, offre una vasta selezione di vodka artigianali. Il ristorante è in stile semplice e non troppo raffinato. The Patio Restaurant è un altro locale polacco a conduzione familiare e da oltre 22 anni serve tipiche pietanze nazionali. Lo stile è senza troppe pretese e richiama il fascino dei tempi passati. Per avere un assaggio della vera Bangkok consigliamo Esarn Kheaw che cucina le tipiche ricette della regione nord-orientale (Esarn) servite in una sala tradizonalmente scura e in stile imperiale.

Piatto tipico africano

Piatto tipico africano. Foto di Edsel Little via FlickrCC

Shoreditch. Ideale per steak, prelibati cibi inglesi e street food.

Al The Clove Club troverete sia un bar sia un ristorante all’interno del municipio di Shoreditch (rinomato spazio per eventi ed esibizioni artistiche) che propongono un ricco menu di cinque portate caratterizzato da insoliti ingredienti e prodotti della cucina inglese. The Princess of Shoreditch è un tipico “gastro pub” con un’atmosfera raffinata ma familiare e un bar molto animato al piano sottostante. Hawksmoor Spitalfields cucina le migliori bistecche e offre prodotti prelibati (forniti dai famosi macellai dei dintorni di Londra), il personale è molto educato e simpatico e informa la clientela sui vari tipi di taglio e cottura della carne. Il britannico Tramshed ha avuto un’idea molto semplice: pollo o manzo (scelti accuratamente tra i migliori della zona) da condividere tra i commensali, mentre antipasti e dolci cambiano a seconda della stagione.

Soho & Southbank. Ideali per un aperitivo.

Balans è situato al centro di Soho e aperto tutta la notte (durante il fine settimana fino alle 6 del mattino) e propone una cucina internazionale contemporanea in una location che richiama lo spirito degli anni Settanta, invece il BFI propone uno squisito catering in un’atmosfera rilassata e accogliente situato sulle rive del Tamigi. Il bar è sempre affollato dai giovani che lo ritengono il posto migliore per bere un drink a Southbank.

BFI

BFI. Foto di observista via FlickrCC

Southwark. Ideale per una cena contemporanea.

Peckham Refreshment Rooms propone cucina europea contemporanea in una sala arredata in pieno stile “art déco”, mentre Ganapati è considerato il migliore locale per gustare la tradizione culinaria del Sud dell’India a Peckham. Il cibo si ispira alla gastronomia casalinga e allo street food di Kerala, Tamil Nadu, Karnataka e Andhra Pradesh. La specialità è il “silka”, piatto moderno indiano che significa “anima”, e altre pietanze tipiche. Instancabili nostalgici? A Vapiano sarete al sicuro, poiché pizzeria autentica che propone diversi antipasti, dolci e insalate di stagione.

Richmond. Ideale per una cena in locali alla moda e ambienti di gran classe.

La Bouvet si autodefinisce il numero uno di Richmond, un ristorante francese con una sala abbastanza informale e molto intima. L’indiano Tangawizi propone uno spazio contemporaneo e accogliente, decorato in tinta zafferano e offre piatti autentici del Nord dell’India ma con meno olio e più gusto. Al boccon di’vino servono tipiche pietanze italiane servite in una location intima e accogliente. Non esiste altro menu così tipicamente italiano e i piatti sono sempre freschi, di stagione e di prima qualità, così come da Mamma Ristorante, situato in una originalissima location con un dehor esterno progettato appositamente per ricordare il cortile all’italiana, completo di corde con il bucato steso sopra ai tavoli per immergere la clientela nella realtà rurale italiana. Per quanto riguarda il cibo il menu è variegato e fitto dei grandi classici tipici del Belpaese. Per quanto riguarda la cucina europea moderna non bosogna andare oltre Restaurant 109 per consumare un pasto in intimità in un locale raccolto che offre un mix gastronomico di influenza europea e britannica. Il Rock and Rose è un ristorante e cocktail bar plurivincitore di premi internazionali arredato in stile opulento sempre affollato da persone alla moda e di gran stile.

Dessert

Dessert. Foto di Alexis Farm via FlickrCC

Siete ancora alla ricerca di un alloggio nella capitale inglese? Date un’occhiata ai nostri migliori alloggi in città!