Alla ricerca di un alloggio a Valencia

Nonostante il numero di visiatori sia in continua crescita anno dopo anno, Valencia offre ancora al visitatore molte attrazioni in gran parte sconosciute. Mentre alcuni manifestazioni o centri sono cresciuti nell’ultimo decennio, come la Città delle Arti e delle Scienze o eventi di richiamo mondiale come il Gran Premio di Formula 1, altre bellezze della città – di non minor valore – sono rimaste un po’ nell’ombra

In questo post vogliamo raccontarvi i principali quartieri di Valencia e i loro tesori, dove troverete l’alloggio adatto al soggiorno che desiderate:

Centro storico

All’interno della città vecchia, dove sono concentrati molti dei monumenti e dei luoghi imperdibili di Valencia, si possono trovare piccoli quartieri ciascuno con la sua specifica identità:

  • El Carmen
    Il nome del quartiere di El Carmen è inevitabilmente associato alla vita notturna e alla vita culturale del centro, nonché a uno spirito piuttosto giovane e ribelle. Abitanti storici si mescolano alle giovani generazioni, agli studenti stranieri, agli artisti e agli altri gruppi che trovano nelle strade strette del El Carmen il luogo ideale dove vivere, partecipando attivamente alla vita e allo sviluppo. Qui l’offerta culturale e per il divertimento notturno è molto variegata, per questo bisogna considerarla come una zona piuttosto “vivace”, specialmente durante la notte durante i fine settimana, quindi non adatta a chi ha bisogno di un luogo tranquillo e silenzioso.
    Casa dels Quatre Gats en una calle de El Carmen

    Casa dels Quatre Gats, miniatura di una facciata di El Carmen. Fotografia di Carquinyol

  • Ciutat Vella
    Senza i problemi di eccessiva rumorosità e aria di festa di El Carmen, Ciutat Vella rappresenta la parte più antica e monumentale di Valencia, in cui possiamo ammirare meraviglie architettoniche con diversi secoli alle spalle, come la Lonja de la Seda o il Palau de la Generalitat; si trovano da queste parti anche la Cattedrale e il sempre vivace e colorato Mercato Centrale. Siutato a pochi passi da El Carmen e dalle zone più commerciali del centro città, Ciutat Vella potrebbe essere il posto perfetto dove stare se cercate un posto tranquillo dove girare fino a tarda notte.
    Lonja de la Seda de Valencia

    Detalle de la fachada de la Lonja de Valencia. Foto de Pleuntje

Ruzafa

Forse il quartiere più alla moda di tutta la città, Ruzafa gode anche di una posizione abbastanza centrale, e anche se le sue strade e gli edifici non hanno la storia di quelli presenti nella città vecchia, si tratta ugualmente di un luogo ricco di importanza per Valencia. Ruzafa appartiene al distretto di Ensanche e annovera alcuni tra i migliori ristoranti della città, nonché un numero notevole di bellissimi bar. Essendo impossibile concentrare in poche righe la totalità dell’offerta culinaria di Ruzafa, possiamo citare i locali storici del quartiere, come Canalla Bistro, del prestigioso chef Ricard Camarena, L’Alquimista, Rodamón o Copenhagen.Per quanto riguarda luoghi di intrattenimento e club, a Ruzafa si trovano luoghi culto della scena musicale valenciana come Nylon, Calypso, Play Club o Excuse Me.

Ruzafa es uno de los barrios de moda en Valencia

Ruzafa ha facciate colorate piene di storia. Foto di Daurmith

Poblados Marítimos

Questa parte della città, letteralmente separata dal centro della città fino a pochi decenni fa, ha attraversato diverse fasi, dall’isolamento assoluto a una rinata effervescenza, in larga misura dovuta alla celebrazione dell’America’s Cup di vela nel porto turistico della città.

  • El Puerto e Marina Real
    Attualmente, il Porto di Valencia con la sua Royal Marina Juan Carlos I costituisce un importante centro di attrazione per i visitatori, grazie soprattutto ai suoi bar, ristoranti e locali notturni che, perfettamente integrati nell’ambiente marittimo, offrono una vista privilegiata sulla spiaggia di Las Arenas e della stessa Royal Navy. In questa zona si trovano anche la discoteca Las Ánimas del Puerto, ricavata da un vecchio magazzino portuale completamente ristrutturato. Si tratta di uno dei migliori club della città, sia in inverno che, soprattutto, in estate, grazie alla sua spettacolare terrazza.
    Edificio Veles e Vents en el Puerto de Valencia

    Edificio Veles e Vents nella Marina Real de Valencia. Fotografia di Sento

  • El Cabanyal
    Questo quartiere è, senza dubbio, uno dei più emblematici della città. Concepito fin dalla sua nascita come quartiere per pescatori e marinai, ha un proprio stile architettonico, perfettamente riconoscibile nelle sue numerose case basse adornate con motivi modernisti. Le piastrelle hanno un ruolo importante nella maggior parte di queste facciate, rendendo ogni casa molto personale. Nonostante l’abbandono e l’emarginazione di cui soffrono alcune zone di El Cabanyal, il quartiere sta diventando un punto di attrazione per i giovani valenciani, che trovano nei suoi affitti economici e in uno stile di vita poco pretenzioso le ragioni principali per trasferirsi.
    Fachada típica de casa del Cabanyal

    Ejemplo de casa marinera del Cabanyal. Foto de Lablascovegmenu

Benimaclet

Quello di Benimaclet è un tipico caso di città inghiottita dall’espansione di un’altra città più grande. Si tratta di uno dei quartieri preferiti dagli studenti – sia valenciani che stranieri – che trovano nei suoi numerosi caffè e bar un’atmosfera davvero speciale, alternativa a quella offerta dai locali del centro. In molte zone di Benimaclet il visitatore può sentirsi ancora nel cuore della città che fu, con le sue case basse e le sue strade semi-pedonali che ti fanno dimenticare per un momento di essere vicini al trambusto della capitale valenciana.

Calle del centro de Benimaclet

Día de mercado en las calles de Benimaclet. Foto de Luis Herram

Non vi resta quindi che scegliere il vostro quartiere e affittare il vostro appartamento vacanze, dando un’occhiata all’offerta di Wimdu sugli alloggi a Valencia, che copre tutte le zone della città. Buona permanenza nella terza città più grande di Spagna!

Imagen di copertina di decar66 (adattamento)